Non hanno ancora un loro profilo sui social network, ma sono onnipresenti e convinti di sapere tutto su come si usano i vari strumenti tecnologici come gli smartphone. In parte non hanno tutti i torti dato che nascono e crescono in un mondo in cui la tecnologia è parte integrante della loro quotidianità. Ma non dimenticare anche il fatto che comunque sin da neonati crescono insieme a genitori, nonni e cuginetti che utilizzano questi strumenti praticamente ogni giorno, così che si ritrovano immersi nella rete ancor prima di acquisire una propria soggettività.

Molto spesso i genitori postano foto dei loro momenti trascorsi insieme come famiglia così che questi piccoli definiti ‘gli invisibili’ sono sempre più presenti sui social anche se ovviamente non posseggono un proprio account.

Non devi stupirti quindi, se crescendo un bambino arrivi a considerare importante e normale la condivisione continua (quasi compulsiva) di contenuti privati sui social, perché sin da piccolo gioca ad imitare l’adulto nei suoi atteggiamenti e comportamenti, compresi quelli legati ai dispositivi mobili.In realtà non sono solo su Facebook ma su molti altri social o chat come Whatsup, Youtube, Snapchat, Instagram, Musical.ly tutte piattaforme conosciute forse dai più giovani e giovanissimi che ogni giorno si confrontano e trascorrono la loro vita virtuale condividendo i loro ‘stati’ e le loro foto.

Più volte ti ho parlato dei rischi che questa situazione può provocare ai preadolescenti o come ormai vengono definiti ‘generazione digitale’.
Ci troviamo difronte ad un contesto in costante evoluzione, dove la tecnologia evolve, le applicazioni cambiano e star dietro a questi continui cambiamenti spesso non è facile. I genitori in particolare, che già non hanno molta dimestichezza con la tecnologia, non riescono a stare dietro a questi cambiamenti.
Tra l’altro imparare l’uso di una nuova applicazione o di un nuovo sistema comporta anche capirne i rischi e a cosa può esporre l’utente. Ma in tutta sincerità chi si mette a perdere del tempo per capire come effettivamente funziona?

Si tratta di strumenti utili, dalle mille potenzialità, che possono rappresentare una grande risorsa, ma altrettanto pericolosi per bambini e adolescenti, se non vengono adeguatamente formati ed educati.
Sono, infatti, progettati per essere utilizzati con grande facilità sin dalla più tenera età, producono un coinvolgimento totale nello spazio digitale, tanto che spesso si mettono in secondo piano i potenziali rischi, le tracce che lasciano, la vastità e la persistenza dei messaggi lanciati.


Se desideri approfondire alcuni argomenti approfitta dei 30 minuti, compila la richiesta qui sotto.

Gratis 30 minuti di Coaching

Richiedi una sessione di coaching GRATUITA e personalizzata da remoto. Per te un ulteriore BONUS in regalo, scoprilo!

  • Ti aiuterò ad individuare le tue reali difficoltà con la tecnologia e a RISOLVERLE.
  • Risponderò ai tuoi dubbi fornendoti tutti gli strumenti necessari per la tua sicurezza on line.
  • Ti illustrerò il mio programma personalizzato per semplificarti la tecnologia e renderti autonomo.

Ricorda alcuni consigli che più volte ti ho indicato per una navigazione sicura della tua famiglia e in particolare dei tuoi bambini:

  • Impara ad affiancare i tuoi bambini durante la navigazione; non lasciarli mai davanti ad un dispositivo mobile come se fosse una Babysitter.
  • Insegna ai tuoi figli adolescenti e preadolescenti a non accettare mai di incontrarsi personalmente con chi hanno conosciuto in Rete (cosa questa già sbagliata).
  • Informa i tuoi bambini che non bisogna mai rispondere quando ricevono messaggi di posta elettronica da sconosciuti e che sono di tipo volgare o comunque che usano un linguaggio offensivo.
  • Segui i tuoi bambini quando vogliono creare un account su una chat o un Social.

Se credi di non soddisfare tutti questi punti allora ti esorto a farlo. Con il web non si scherza, i nostri bambini possono correre gravi pericoli se non prestiamo la massima attenzione. Se pensi di non essere in grado non ti preoccupare, se stai leggendo questo articolo hai iniziato a seguire la giusta strada per informarti e formarti in merito a questi argomenti.

A presto!

avatar
500

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Avvisami dei
TI E' PIACIUTO L'ARTICOLO?
Acconsento che i miei dati (email, nome) vengano trattati da MailChimp ( Maggiori informazioni )
Unisciti alla mia community e ricevi regolarmente aggiornamenti gratuiti su questo argomento. E' disponibile subito un bonus e una guida gratuita per te!
Informativa. I tuoi dati non saranno ceduti o condivisi con altri. La tua email sarà utilizzata esclusivamente da me per inviarti eventuali aggiornamenti.